ANNAMARIA AIMONE

DATI PERSONALI

 

Stato civile: NUBILE

Nazionalità: ITALIANA

Data di nascita: 05/06/1972

Luogo di nascita: Mugnano di Napoli

Residenza:   TORINO

Cell. 347/1754881

E-mail: annamaria.aimone@beniculturali.it

————————————————————————————————————————————-

INCARICHI ATTUALI

Ministero per i Beni e le Attività Culturali alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte

Direttore del Forte di Gavi (AL)

Responsabile Ufficio Servizi Educati del Polo Museale del Piemonte

————————————————————————————————————————————-

PUBBLICAZIONI:

Contributo scientifico: La Serra a la Berain del Castello di Agliè in Bollettino Studi e attività 2012/2013 pubblicazione del MIBACT – Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le prov. di To, At, Cn, Bi e Vc – Ed. Editris, 2014.

II Graphic Novel: Il Castello ducale di Agliè e di Moncalieri. I segreti di una grande nobiltà. Le collezioni. Ed. Bonanno, 2017.

Graphic Novel: Il Castello ducale di Agliè. I segreti di una grande nobiltà. Un incontro inaspettato. Ed. Atene del Canavese, 2014.

Contributo scientifico: Il Collezionismo di Maria Cristina di Borbone Napoli al Castello di Agliè – il mosaico delle serre, in Terre di Confine – catalogo della 53 mostra della ceramica di Castellamonte, 10 mostra di arti applicate di Vittorio Sacco, ed Stendhall, 2013.

Schede di competenza relative al pittore Angelo Cignaroli nel volume: Angelo Cignaroli – Vedute del Regno di Sardegna. Museo di Arti Decorative Accorsi Ometto. Ed. Silvana Editoriale, Torino, 2012

Twin Arts,  catalogo della mostra giovani artisti emergenti nell’arte contemporanea, 2008; pubblicazione realizzata a seguito della mostra organizzata dalla scrivente per il Comune di Banchette (TO), nell’ambito delle iniziative di valorizzazioni del territorio.

I 150 anni d’Italia – quinto premio letterario di raccolte poetiche, Ag Editore, 2010. Pubblicazione realizzata a seguito del lavoro di raccolte poetiche territoriali di giovani poeti emergenti, nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Banchette (TO) per i festeggiamenti dei centocinquant’anni dell’Unità d’Italia.

Parole in libertà – quarto premio letterario raccolte poetiche, De Art editore,2009; raccolte poetiche di promozione territoriali di giovani poeti.

Marco Mazza – terzo premio letterario raccolte poetiche, 2008; raccolte poetiche di promozione territoriali di giovani poeti, realizzata per la partecipazione del Salone del Libro di Torino – e annesso incontro di premiazione presso l’acquario del lingotto Fiere (TO).

II° Graphic Novel: Il Castello ducale di Agliè. I segreti di una grande nobiltà. Le collezioni. In stampa. (Questo progetto prevede una trilogia per meglio valorizzare percorsi didattico turistici museali). Progetto ed ideazione con stesura testi della scrivente, progetto realizzato per dare un supporto territoriale alle Residenze di proprietà del Mibact con realizzazione di percorsi tematici.

————————————————————————————————————————————-

ATTIVITÀ:

Agosto 2013 

Ispettore specialista del territorio piemontese per la parte storica artistica, presso concorso per guide turistiche delle Provincia di Torino

————————————————————————————————————————————-

RESTAURI:

Per il castello ducale di Agliè, si sono affrontati due campo scuola con la scuola di restauro CESMA di Cuorgnè (TO) affrontando un restauro conservativo di affreschi situati presso le serre del castello;

Supervisione ispettiva del restauro di un pavimento in ceramica con raffigurata “battaglia di Isso” sempre nelle serre del castello;

Supervisione ispettiva di restauro di arredi mobili del castello di Agliè, restauro realizzato dal centro di restauro “La Venaria Reale” per il progetto di riallestimento del II° piano nobile del Castello ducale di Agliè;

Conferenza di presentazione del progetto di “Fruizione dei luoghi della Cultura senza barriere architettoniche” realizzato in collaborazione tra Soprintendenza, DG valorizzazione e società Tandem di Roma, il progetto ha previsto una ricognizione delle Barriere Architettoniche su diverse residenze della Soprintendenza Architettonica e Paesaggistica, quali Castello ducale di Agliè, Real Castello di Racconigi, Palazzo Chiablese di Torino;

Ciclo di conferenze: “Un’ora di Storia” – tema: I Restauri del pavimento della Serra “Mosaico” raffigurante una riproduzione della Battaglia di Isso all’interno del Castello ducale di Agliè, Restauro e campo scuola realizzato nei locali denominati “Serra alla Berain” conferenza tecnica di divulgazione del restauro degli affreschi.

Presentazione della settimana della Cultura 2011 con conferenza dal titolo: La galleria alle Tribune del Castello Ducale di Agliè, uno degli otto percorsi storici del Castello ed approfondimento storico degli Ordini Cavallereschi e della massima onorificenza dei Savoia – Il Collare delle SS. Annunziata;

Restauro di sei dipinti conservati presso uno dei depositi del Castello ducale di Agliè nell’ambito con contributo MIBACT per l’anno finanziario 2012, mirato agli interventi urgenti per il restauro dei beni mobili e superfici decorate della Residenza in consegna. In tale progetto si è affrontato il restauro di opere provenienti dai depositi seguito e conclusosi con la presentazione dei lavori con conferenza storico- critica degli stessi durante le GEP 2014. L’obiettivo della mostra che la sottoscritta si era prefissata era quello di proporre, in occasione delle Giornate del Patrimonio 2014 un’esposizione al pubblico dei dipinti restaurati nell’ambito di un progetto di “Manutenzione conservativa straordinaria” per il quale si sono restaurati dipinti provenienti dai depositi del Castello ducale di Agliè e quindi l’esposizione  stata importante occasione di far fruire quadri  genericamente non visibili nel percorso di visita.

I bellissimi dipinti, hanno consentito ai fruitori, di comprendere come nel sito vi siano molteplici arredi, dipinti, oggetti, che normalmente non sono fruibili poiché ricoverati in ambienti non accessibili.

————————————————————————————————————————————-

DIDATTICA:

Responsabile di progetti con le seguenti scuole mirata alla valorizzazione delle Residenze del Mibact, prevedendone un circuito formativo e divulgativo sia per i ragazzi delle scuole che per meglio valorizzare le Residenze e accogliere il visitatore/fruitore:

 Istituto professionale statale per i servizi della pubblicità – Albe Steiner progetto di attività di mostre e studio approfondito di alcune tematiche storiche delle residenze diffondendo la cultura presso le classi III-IV-V superiore.

 I.I.S. BODONI-PARAVIA Istituto di Istruzione Superiore Grafica, Comunicazione, Produzione Audio-Video multimediale – progetto mirato alla valorizzazione delle Residenze da parte della scrivente, unendo studio in sede museale e in aula con lezioni mirate alla fruizione e valorizzazione sul territorio.

 Scuola Primaria Principe Tomaso di Savoia Duca di Genova Agliè (TO) – progetto I° Graphic Novel letta in aula e coinvolgimento dei bambini delle classi IV –V elementare realizzando lezioni in aula scolastica, visita guidata in Castello e conclusione finale dell’attività realizzata per domenica 7 giugno 2015 presso gli spazi del giardino del Castello ducale di Agliè, dove i ragazzi hanno interpretato la Graphic Novel con scene teatrali. Per l’occasione si è attivata l’intera scuola composta da 110 ragazzi che hanno effettuato l’attività con un pubblico di seicento persone. L’attività è stata itinerante nel giardino.

SCUOLA EVENT HORIZON – Divisione Formazione Synthe – Torino, realizzazione di studio di brochure della Residenza di Agliè con studio scientifico, lezioni della sottoscritta in aula e spiegazione storica – artistica della Residenza.

Scuola Internazionale di COMICS ACCADEMIA DELLE ARTI FIGURATIVE E DIGITALI di Torino

Istituto d’Istruzione Superiore “PIERO MARTINETTI”di Caluso (TO)

Scuola di Restauro CESMA di Cuorgnè (TO), progetto di studio sull’Ordine del Collare della SS. Annunziata e realizzazione di elaborati grafici dell’oggetto “collare”, per meglio valorizzare uno dei percorsi del Castello.

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE – Felice Faccio – Castellamonte (TO) attività di promozione ceramica di territorio. Le stufe Frankin o franklini del Castello di Agliè e delle Residenze Reali contestualizzandole alle attività della scuola con la sezione ceramica.

 ————————————————————————————————————————————

ESPERIENZE PROFESSIONALI

  Organizzatrice e promotrice di eventi culturali di valorizzazione, promozione e fruzione di pubblico, finalizzata alla massima diffusione della cultura di territorio  Fondatrice dell’Associazione Culturale Chiave di Volta

————————————————————————————————————————————-

EVENTI ORGANIZZATI:

2010

dicembre:

Presentazione del 5 premio di Poesia con coinvolgimento del Comune di Banchette, OPE – Osservatorio Parlamentare Europeo.

maggio-settembre:

Indizione 5^ Concorso letterario dal titolo: I 150° ANNI

 D’ITALIA.

2009

26 settembre:

Premiazione del 4^ Concorso di Letteratura: Poesia e Narrativa dal titolo: PAROLE IN LIBERTA’

marzo-settembre:

Indizione 4^ Concorso  letterario PAROLE IN LIBERTA’

2008

marzo-novembre:

Elaborazione di un progetto sui Diritti Umani all’interno del quale alcune discipline artistiche convoglieranno quali: pittura, cinema, musica e letteratura.

10 maggio:

Premiazione del 3^ Concorso di Letteratura: Poesia Narrativa e Favola dal titolo: “MARCO MAZZA” all’interno della FIERA DEL LIBRO di Torino. Presentazione del libro di raccolta di elaborati e presentazione dell’edizione del catalogo della mostra TWIN ARTS realizzata nel novembre 2007.

1 marzo:

Serata di premiazione concorso cinema – I° concorso Internazionale di Cortometraggi, con presentazione itinerante al pubblico, due serate dove si sono coinvolte due circoscrizioni Torinesi, la circoscrizione 9 di Mirafiori Nord (ovvero Torino Sud) e la circoscrizione 5 (Torino Ovest), premiazione dei vincitori al premio, con presenza di esponenti del Museo del Cinema di Torino, Aiace, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Assessore alla Cultura della Provincia e Assessore alla Cultura del Comune di Torino.

22-24 febbraio:

Presentazione e proiezione concorso cortometraggi vincitori presso locali delle Circoscrizione 9 e Circoscrizione 5.

2007

Progetto di concorso di Cortometraggi, dal titolo: “CORTO IN VOLTA”, selezione dei registi, creazione di una giuria professionale costituita da membri di: Film Commission, Aiace Torino e Museo del Cinema di Torino, finalizzato alla valorizzazione di giovani talenti, da realizzarsi per il 2007-08

9-25 ottobre: 

Progetto di Pittura e scultura finalizzato ad un gemellaggio Italia-Francia, realizzazione di mostra d’arte collettiva con la presentazione di sette pittori e due scultori correlata da concerto jazz nell’ambito delle politiche di valorizzazione territoriali del Comune di Banchette (TO) corredata da pubblicazione di valorizzazione dei vincitori.

12 maggio:

Organizzazione e presentazione della premiazione del 2° PREMIO LETTERARIO: CONCORSO POESIA E NARRATIVA dal titolo “La musica in tutte le sue sfaccettature” in collaborazione con il Comune di Banchette (TO) ed indizione del 3° Premio Letterario.

 2006 

12 novembre:

Selezione e presentazione del concerto musicale dedicato a Mozart, “Il flauto magico” realizzato da musicisti del Teatro Regio di Torino presso la Chiesa Parrocchiale di Banchette (TO). 7 ottobre: Organizzazione e presentazione di proiezione film di narrativa e poesie Aiku presso il Comune di Banchette (TO) con piccola conferenza di presentazione e spiegazione delle famose poesie in sillabe.

15 maggio:

Organizzazione premiazione 1° CONCORSO DI POESIA, presentazione del pomeriggio e premiazione dei vincitori presso il salone polifunzionale di Banchette (TO) patrocinato dal comune. Presentazione del 2° CONCORSO DI POESIA E NARRATIVA per l’anno 2006.

 2005 

30 dicembre 2005 – 6 gennaio 2006:

Organizzazione Mostra d’Arte dal titolo: CONVERGENZE ARTISTICHE  presentazione di 6 artisti, scultori e pittori e Presentazione del Libro di IOANA MORANGE “Alchimia Cellulare. Il diritto di nascere dal nuovo”.

10 dicembre:

Organizzazione e presentazione serata di musica jazz dal vivo e spettacolo teatrale con uno studio-spettacolo di WILLIAM SHAKESPEARE, presentazione, recensione di quattro artisti a confronto.

17 settembre:

Giornata di presentazione Associazione, mostra dal titolo: ARMONIA CAMPESTRE, quattro artisti a confronto (uno scultore e tre pittori), musica jazz dal vivo e spettacolo teatrale, il tutto realizzato in giardino.

Pubblicato notiziario n. 0 della stessa associazione.

15 giugno:

Fondazione dell’Associazione Culturale dal nome: “CHIAVE DI VOLTA” con  la quale sono iniziati una serie di percorsi inseriti nell’area della cultura quali: ARTE intesa come PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAZIA, MUSICA, CINEMA, TEATRO, GIORNALISMO, ecc. Percorsi culturali come gite propriamente di cultura ed affiancate alla valorizzazione del territori.

Ho voluto fondare l’Associazione Culturale “Chiave di Volta” per valorizzare e conoscere la Città ed il territorio Canavesano. Dar inizio ad una serie di proposte che comprendono la cultura a tutti i livelli, coinvolgendo coloro che condividono le idee di “Chiave di Volta.

Introdurre i partecipanti alla conoscenza di una specifica cultura, consentire a tutti di apprezzare e valorizzare l’Arte, il significato demoantropologico delle cose, la proiezione del lavoro dei singoli.

“CHIAVE DI VOLTA” nasce da un ambizioso progetto basato soprattutto sugli scambi culturali e la crescita collettiva dei singoli associati cercando di far gruppo e portando a completo sviluppo idee che possono essere condivise.

L’Associazione vuol dar spazio ad Artisti Contemporanei che hanno voglia di mettersi in gioco con la loro creatività e cercano qualcuno che valorizzi i loro lavori instaurando con loro rapporti umani, fondamentali per un giusto approccio collaborativo.

Realizzato un sito internet per renderci visibili e facilmente contattabili, l’indirizzo a cui afferiamo è:

http://www.chiavedivolta.to.it

(attualmente www.chiavedivoltanetwork.net)

15-16 maggio:

Preparazione ed organizzazione c/o il Palazzetto dello Sport di Mostra mercato dal tema: ARTE E STILE che si terrà all’interno della manifestazione organizzata dal CATAM: Parrucchieri d’Italia

19 febbraio-3 marzo:

In qualità di Direttore delle Arti Visive dell’Associazione Culturale Cinecircoli “Bigatera” ho organizzazione una mostra collettiva di venti pittori realizzata in Via Po, 45 a Torino; ho ottenuto il Patrocinio di: Regione Piemonte, Provincia di Torino e Comune di Torino.

Reclutamento artisti, analisi del singolo partecipante, recensione personalizzata, cura del catalogo, cura dell’allestimento, ricerca sala ed allestimento.

Il tema che ho scelto per l’occasione: IL TRITTICO: STATICO O DINAMICO? Artisti a confronto nella costruzione di una continuità. Gli artisti sono stati divisi tra ASTRATTISTI e FIGURATIVI ed all’interno della mostra ho organizzato un dibattito dal titolo: Dialoghi sull’Arte Contemporanea al quale hanno partecipato personalità artistiche quali, storici e scultori affermati.

2004

2 maggio:

Partecipazione alla giornata conclusiva della Biennale di Scultura organizzata dall’Associazione Culturale CARLIN BERGOGLIO di Cuorgnè alla Piazzetta interna del Municipio, in Via Garibaldi in qualità di giudice, insieme a galleristi e storici del settore, per giudicare la scultura migliore ed assegnare il premio offerto dal comune stesso.

 2003

7-9 marzo:

Organizzazione, come commemorazione della festa della donna, della II edizione della mostra LA PITTURA CANAVESANA AL FEMMINILE in Sala Santa Marta ad Ivrea.

16 gennaio:

Organizzazione dell’asta di quadri presso il Comune di Castellamonte (TO).

2002

febbraio:

Collaborazione con l’E.T.S.I. (Ente Turistico Sociale Italiano) associazione culturale per la promozione e valorizzazione della cultura e del tempo libero.

8 marzo:

In concomitanza della festa delle donne ho organizzato e curato (anche la parte critica) una mostra di pittura di donne canavesane dal titolo: LA PITTURA CANAVESANA AL FEMMINILE nella Chiesa di Santa Marta ad Ivrea facendo esporre dieci di loro. Ho avuto modo di poter collaborare con i media locali (Rete Canavese, Radio Antenna Centrale, La Sentinella, La Stampa (inserto regionale), la Vallè Matin.

20-21 aprile:

Organizzazione e reclutamento di pittori Canavesani per il rilancio dell’Arte della zona creando una vera e propria mostra-mercato itinerante; il primo incontro, dal titolo: CANAVES’ART, si è tenuto in una villa liberty a Chivasso (TO) sita in Via Roma con l’esposizione di quindici pittori canavesani e l’allestimento di ottanta opere.

26 maggio:

Organizzazione della mostra personale di una pittrice dal titolo: MOVIMENTI NELL’ACQUA E VOLI NEL CIELO presso il Salone Multifunzionale del Comune di Banchette (TO) patrocinata dallo stesso Comune in concomitanza ad uno stage dal titolo: DANZE INTERNAZIONALI: BALCANICHE, GRECHE, ISRAELIANE.

15 dicembre2002-15 gennaio 2003:

Collaborazione con il Comune di Castellamonte per l’organizzazione della mostra di pittura e scultura dal titolo: BONAP’ART: NAPOLEONE IL GRANDE CONDOTTIERO; la mostra è stata realizzata all’interno della II° edizione della manifestazione culturale su NAPOLEONE BONAPARTE; mi sono occupata, come è avvenuto anche per le altre mostre, di tutta l’organizzazione, dall’ideazione all’allestimento, al reclutamento e alle recensioni dei singoli artisti.

La particolarità di questa mostra è stata l’estemporanea di pittura che gli artisti hanno eseguito per poi mettere all’asta le opere ed il ricavato devolverlo ad UNICEF. La mostra è durata un mese.

————————————————————————————————————————————-

COLLABORAZIONI:

 2002

 16-20 maggio:

Partecipazione all’Educational di promozione turistica realizzata dalla Confcommercio in collaborazione con l’Associazione E.t.s.i. realizzata a Pesaro ed Urbino dal tema: Riscoprire i luoghi d’Italia promuovendo viaggi organizzati.

17 giugno -12 luglio:

Collaborazione con cooperativa Alce Rosso per lavoro stagionale come monitrice a Villa Girelli centro estivo per ragazzi dai sei ai quattordici anni.

23 agosto -15 settembre:

Collaborazione come guida turistica con Agecer (Agenzia della ceramica di Castellamonte) in collaborazione con Regione Piemonte, Provincia di Torino ed ATL (Agenzia Turistica Locale del Canavese e Valli di Lanzo) per la 42^ mostra della ceramica dal titolo: CASTELLAMONTE.

————————————————————————————————————————————-

LAVORO DIPENDENTE

2017

13 gennaio:

Presso Palazzo Carignano, presentazione della II° Graphic Novel al pubblico.

13 marzo:

Inizio delle attività di valorizzazione del Forte di Gavi, creazione di un primo incontro ufficiale della Delegazione Cinese per tramite dell’Associazione Danzare Lunare, visita guidata del Forte. Inizio di una collaborazione sinergica di valorizzazione del territorio tra il Forte di Gavi, direzione, l’Associazione Amici del Forte di Gavi, il Distretto del Novese, il Sindaco di Gavi, la giunta di Gavi, gli Esercenti di Gavi, il Consorzio del Gavi, la Confraternita dell’Ordine Cavalleresco del Raviolo. Ideazione della giornata come inizio per una maggiore valorizzazione e fruizione del Forte.

2 Aprile:

In collaborazione con l’Associazione Amici del Forte di Gavi e l’Associazione Militaria 1848-1918 si è realizzato una rievocazione storica dedicata al “campo di prigionia n. 5 della II Guerra Mondiale”.

 8 Aprile :

Progetto con le scuole al Forte – visita animata e laboratori di teatro. Il Forte di Gavi ha accolto i bambini e le maestre per una visita speciale. Le guide, in abiti medievali, hanno condotto i gruppi in un vero e proprio viaggio nel tempo: leggende, avvenimenti storici locali e non, uomini e donne del passato, potenti e popolani, nomi celebri e volti sconosciuti sono riportati a galla, strappati all’oblio del tempo che scorre inesorabile.Sono stati realizzati laboratori tematici pomeridiani, con organizzazione di giochi a tema.

17 Aprile:

L’Associazione Bieffepi Eventi ha realizzato, in collaborazione con la direzione del forte di Gavi, il PROGETTO dal titolo “C’ERA UNA VOLTA … AL FORTE DI GAVI”, percorsi di visite/gioco con laboratori didattici rivolti ai bambini, il tema è stato la riscoperta delle favole/fiabe, ambientandole nelle dimore storiche attuali. I bambini hanno incontrato alcuni personaggi in qualche modo legati al Forte (Facino Cane, la principessa Gavia, etc.) attraverso i quali hanno potuto fare esperienza della storia del complesso.

29 Aprile:

L’Associazione Danzare Lunare di Milano in collaborazione con l’Associazione Pane Mate e con la direzione del Forte di Gavi, hanno realizzato un laboratorio sull’uso del colore, momento emozionale, di empatia e di osservazione, per un risultato sia figurativo, sia astratto. La creazione di un’opera da donare “all’artista” che l’ha realizzata.Spiegazione della tecnica materica con l’uso di polveri di pigmenti colorati, segatura, gesso ceramico, colla e tronchetti di legno per la spalmatura ed il decoro.

 5 maggio:

La direzione del Forte ed il Distretto del Novese hanno aderito alle officine itineranti di storie di bici e alle invasioni digitali 2017 per promuove il territorio, creando una rete di valorizzazione con il Forte di Gavi.

 6 maggio 

L’Associazione Italiana Architetti del Paesaggio – Piemonte e Valle d’Aosta – in sinergia con la direzione del Forte di Gavi ha realizzato l’evento tal titolo:  “Paesaggi  e giardini aperti”, con visite di itinerari curiosi ed insoliti in collaborazione con Italia Nostra.

 7 maggio :

Unione tra la direzione del forte di Gavi, l’Associazione Amici del Forte di Gavi, la  Pro Loco di Gavi, l’Associazione Esercenti Gaviesi e l’Associazione “Veterani delle Fiandre” di Novi Ligure hanno realizzato il progetto dal titolo: ”Gavi: il Borgo ed il Forte” con la seconda ricostruzione storica  della stagione, presentando 20-30 rievocatori in costume seicentesco posti lungo il percorso di visita che hanno illustrano aspetti della vita civile e militare dell’epoca.

 19 e 21 maggio:

Realizzata una due giorni con il Consorzio del Gavi dal titolo: “Gavi For Arts” – iniziativa di valorizzazione dell’Arte e Vino, e contestuale premiazione del concorso per le scuole elementari dal tema: “Tappi del Cuore”.Le opere dei bimbi sono state esposte all’interno del basso forte nelle salette espositive ed è stata realizzata la premiazione dei migliori elaborati.

27 maggio:

La direzione del Forte ha realizzato, insieme alla società Culturalway un progetto di visita guidata con intervento di un gruppo storico in costume d’epoca, recitante passi relativi alla Storia del Forte di Gavi.Itinerario culturale aperto a gruppi precostituiti.

 3, 10, 17, 24 giugno:

Nuovo progetto dedicato al mese di giugno: “I sabati al Forte”. Si stanno creando le condizioni per dare una continuità agli eventi e alle aperture del tenimento per far abituare il pubblico ad una nuova relazione con la fortezza.

23 Luglio:

Altra attività dal titolo “C’era una volta a Gavi! in “Narrar Gavi, antichi racconti al forte” ovvero percorsi di visite/gioco con laboratori didattici .

2016

8 dicembre:

Presentazione presso l’abbazia di Vezzolano del restauro del reliquiario del 1606 con presentazione al pubblico. Restauri eseguiti da laboratorio Nicola restauri.

24 novembre:

Incarico di Direttore del Forte di Gavi Presidente di seggio Elettorale per le Elezioni dei tre rappresentanti del personale nel Consiglio Superiore Beni Culturali e Paesaggistici MIBACT.

 7 aprile:

Nomina responsabile didattico per le residenze del Polo Museale del Piemonte, elaborazione di strategie complessive per favorire l’educazione al patrimonio, coordinatore per l’elaborazione dei progetti educativi rivolti alle scuole e al pubblico adulto. Curatela per la diffusione dei progetti.2015Vezzolano – Abbazia: allestimento paramenti sacri. Moncalieri Castello – supervisione restauri dei dipinti presso il Centro di Restauro “La Venaria Reale” 

24 maggio 2015:

Attività didattica museale di presentazione di Tessere Musei “Disegnamo l’arte” Attività in collaborazione con di Comics di Torino

31 maggio 2015 

Attività didattica museale percorso Cosplay al Castello, in collaborazione scuola Event Horizont;

marzo- giugno 2015 

Attività didattica museale, lezioni presso scuola Tomaso Duca di Genova di Agliè,  presentazione lavoro didattico per le classi 4-5 elementari;

Progetto EXPO i territori: nell’ambito della richiesta da parte del Segretariato Generale del MIBACT, specificatamente ai progetti Expo, realizzazione di n. sei cortometraggi per la valorizzazione del Castello di Agliè e del suo territorio, uno dei sei corti richiamanti la storia del tenimento in cui la sottoscritta, intervistata, racconta le vicende storiche ed artistiche, a fine progetto, in data 24 ottobre 2015,  esso è stato presentazione agli organi di stampa ed è diventato un progetto per l’accoglienza del pubblico in Castello contestualmente a divenire materiale divulgativo di valorizzazione;

18-19 settembre 2015

Ideato e tenuto convegno dal titolo: La mensa dei poveri e dei re, presso il Agliè, con relativa cura delle due mostre correlate sulla Tavola imbandita nei dipinti e l’allestimento delle Porcellane di Maria Cristina di Borbone, mostra dal 19 settembre – 23 ottobre 2015;

Nomina a Toutor per il progetto nazionale – Cinquecento giovani per la cultura ideato dalla Direzione Generale didattica ed Istruzione per una maggiore promozione delle Residenze appartenenti al Piolo Museale e ai relativi territori.

Progetto Un’ora di Storia al Castello di Agliè, ciclo di conferenze sulle collezioni del castello.  Il Castello di Agliè ogni anno torna ad ospitare, per il periodo aprile-luglio , il consueto appuntamento con le grandi e piccole storie nel ciclo di conferenze: “Un’Ora di Storia al Castello di Agliè“. Esperti del settore, illustreranno al pubblico i temi del restauro, della conoscenza e della valorizzazione storico – artistica legata al Castello di Agliè.  Le conversazioni vengono realizzate nel Salone di S. Massimo con una durata di un’ora circa. Nell’anno 2015  il tema principale degli incontri e degli  approfondimenti sono stati mirati alle collezioni di arti decorative conservate in Castello. Si è voluto dettagliarle nei loro risvolti storici, culturali e artistici, aneddottici, con l’ aiuto di esperti in discipline artistiche.

08 maggio:  

Le collezioni naturalistiche del Castello di Agliè, gli animali impagliati della collezione – cenni di Tassodermia in collaborazione con l’Ente Parco la Mandria di Venaria Reale.

12 giugno:

Le collezioni orientali del Castello – il viaggio in Oriente del Duca Tomaso di Genova a cura di Dott.ssa Annamaria Aimone e dott. Francesco Speranza

 

03 luglio:

Il collezionismo delle Wunderkammer : il salotto delle meraviglie, a cura di Dott.ssa Annamaria Aimone

 

2014

Settembre:

“Spigolando nelle collezioni di Agliè: Arti decorative in Castello”

Conferenza un’ora di storia “La misura del tempo” – Dalla meridiana all’orologio. 

Ottobre: “L’evoluzione della fumisteria nella dimora Sabauda tra fine ‘700 e metà ‘800. Le Stufe ed i Franklin di Castellamonte”. Conferenza un’ora di storia.

 

04 Ottobre:

Visita dedicata agli abbonati Tessera Musei – Il tema del 2014 delle visite dedicate ai possessori di tessera Abbonamento Musei, si è legato alle iniziative rivolte ai bambini, ed in particolare al disegno. La scrivente ha proposto e realizzato un pomeriggio con visita guidata dedicata e l’attività di esperienza di disegno delle “antichità” della Sala Tuscolana, abbinata alla conoscenza delle vedute pittoriche di Tuscolo e di altre rovine conservate in Castello con la narrazione del collezionismo archeologico di Re Carlo felice e di Maria Cristina di Borbone Napoli .  

Giornate Europee del Patrimomio: Mostra dipinti delle collezioni, restaurati con fondi ordinari 2012: studio ed approfondimento scientifico con esposizione di sei dipinti restaurati, precedentemente al restauro essi erano conservati presso i depositi e non solitamente visibili al pubblico.  Presentazione della mostra con conferenza scientifica.

7 giugno:

Allestimento e presentazione della Mostra dal titolo: “1000 cartoline per un Regno” con presenza di 200 cartoline originali provenienti da collezione privata.

10-11 maggio:

Ideazione, presentazione, recensione e studio scientifico per la  mostra “”I 150 anni della Croce Rossa Italiana” con relativo allestimento storico realizzato presso il percorso di visita denominato “Ospedaletto” del Castello di Agliè, creato dalla Duchessa di Genova come convalescenziario per gli Ufficiali reduci dalla I Guerra Mondiale. Esposizione per il mese di Maggio.

23 Maggio:

conferenza su “Carlo Felice, Maria Cristina e Carlo Alberto  tra collezionismo e mecenatismo” .

aprile-giugno:

IV anno di campo scuola restauri degli affreschi delle Serre del Castello ducale di Agliè.

aprile:

presentazione di dipinti della collezione del Castello ducale di Agliè, nell’ambito delle aperture per pasqua, a tema Cristologico.

aprile:

Presentazione e recensione della mostra d’arte contemporanea artista Sepe Novara con cura della recensione storica critica, presso la Galleria alle Tribune del Castello di Agliè.

8 marzo:

Presentazione del primo fumetto storico scritto ed ideato dalla scrivente, sul Castello di Agliè dal titolo: Il Castello ducale di Agliè. I segreti di una grande nobiltà. Un incontro inaspettato. Ed. Atene del Canavese.

2013

ottobre:

Conferenza sul Gioco tenutasi nel salone San Massimo del Castello di Agliè per i Tesserati alle tessere Musei di Torino, con attenzione alla trasformazione del gioco nelle corti reali.

28 – 29 settembre 2013

Giornate Europee del Patrimonio:

Mostra fotografica da “Tuscolo  ad Agliè viaggio archeologico” In occasione delle Gep – Giornate Europee del Patrimonio, il Castello racconta un’altro  aspetto storico artistico ed architettonico di sé, attraverso una mostra fotografica che ha avuto per oggetto il sito archeologico di Tuscolo ed i legami con Agliè. La mostra dal titolo “Tuscolo ad Agliè, viaggio archeologico”, ha permesso di approfondire i temi della  fortuna delle scoperte archeologiche e delle collegate influenze  sociali ed artistiche sviluppatesi tra la seconda metà XVIII ed il primo quarto del  XIX secolo. Allestimento di tre dipinti della residenza con studio scientifico approfondito.

29 agosto – 29 settembre:

mostra della ceramica di Castellamonte presso le serre del castello di Agliè.

Dal 2010 al 2013:

Tutor formativo di quindici stagisti laureati e laureandi in diverse facoltà, storia dell’arte, comunicazione

agosto:

Ispettore di concorso “Guide Turistiche” indetto dalla Provincia di Torino.

2012

12 settembre:

Responsabile didattico per la collaborazione tra Istituto d’arte di Castellamonte (TO) e SBAP-TO.

luglio:

Redazione di dieci schede per il catalogo della mostra su “Cignaroli” realizzato dalla Fondazione Accorsi Ometto.

2011

11 novembre:

Incarico di Responsabile per la SBAP-TO per il GOP – Gruppo Operativo Permanente UNESCO “Residenze Sabaude”.

17 maggio:

Incarico di Responsabile ufficio formazione ed ufficio didattica della soprintendenza SBAP-TO.

14 aprile:

Conferenziere, in occasione della XIV settimana della cultura, presso il salone San Massimo del castello ducale di Agliè su: “La galleria alle tribune e i cavalieri dell’ordine dell’Annunziata”.

15 marzo:

Incarico – nomina responsabile progetto museiD-Italia relativo al recupero di oggetti digitali del patrimonio museale.

10 gennaio:

Incarico per mostra al castello di Moncalieri per l’organizzazione e l’allestimento di un’esposizione da ospitare negli Appartamenti di Maria Letizia, al piano terra del castello.

2010

29 novembre:

Incarico con ordine di servizio n. 23/2010 di: cura delle collezioni, con priorità delle operazioni di aggiornamento inventariale e catalogazione dei beni mobili. Occupazione della definizione e predisposizione di piani e progetti per il restauro delle collezioni e ogni iniziativa tesa a garantire la conservazione, la valorizzazione e la pubblica fruizione dei beni, in particolare sulle residenza quali: castello ducale di Agliè, Abbazia di Vezzolano, castello di Serralunga d’Alba.

4 ottobre:

Incarico con ordine di servizio n. 14/2010 in qualità di responsabile dell’ufficio comunicazione e ufficio stampa della SBAP-TO.

Responsabile dell’Ufficio didattico e dell’Ufficio Formazione della SBAP-TO.

Giugno: incarico di collaborazione alla progettazione per il restauro dell’organo musicale sito nella Chiesa dei santi Pietro e Paolo a Castelnuovo Scrivia (AL) e supporto al RUP della SBAP-NO.

14 maggio:

Attività di promozione e valorizzazione in occasione della XXIII Fiera Internazionale del Libro di Torino, presso lo stand del MIBAC.

3 Marzo:

Vinto concorso da Funzionario Storico dell’Arte presso il MIBAC.

2009

1 Settembre:

Incarico di collaborazione per la creazione della nuova Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Novara, Alessandria e Verbano-Cusio-Ossola all’interno della Segreteria Tecnica del Soprintendente con incarichi di Responsabile Ufficio Stampa, relazioni con le istituzioni e la stampa, funzionali al rapporto istituzionale della nuova Soprintendenza con il territorio; collaborazione diretta con il Soprintendente nell’iter organizzativo per la istituzione del nuovo Ufficio; progettazione – in collaborazione con il Soprintendente e con il direttore arch. Motta, di iniziative di promozione e valorizzazione del Forte di Gavi;  istruttoria tecnica di provvedimenti di tutela per gli aspetti storico-artistici.

 

15 maggio: Attività di promozione e valorizzazione in occasione della XXII Fiera Internazionale del Libro di Torino, presso lo stand del MIBAC. 7 gennaio: Impiegata presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte presso l’ufficio Tutela, vincoli beni immobili e Mobili, Art. 12 e 13 del D.lgs. 42/2004.
2004
16 gennaio: Impiegata presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali alla Soprintendenza dei Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte sita in Palazzo Carignano, Via Accademia delle scienze n. 5 a Torino all’ufficio Catalogo della suddetta Soprintendenza. Occupazione di catalogazione, correzione delle schede di catalogo redatte dagli schedatori, programmazione database, rapporti con ICCD (Istituto Centrale per la Catalogazione e Documentazione), DIOCESI Piemontesi.
2 dicembre 2002-15 gennaio 2004: Vinto concorso a tempo indeterminato al Politecnico di Torino Via Duca degli Abruzzi,24 TORINO, inserita negli uffici degli organi collegiali del SENATO ACCADEMICO appartenenti all’Amministrazione Centrale presso il servizio ORU – RISORSE UMANE occupandomi di protocollo informatico, archiviazione storica della documentazione dell’ateneo.
20021-30 novembre : Borsa di studio di quindici mesi presso l’ASL n. 12 di Biella per progetto di creazione archivio con data base da realizzarsi nell’ambito ospedaliero, oltre a ciò sto creando il progetto per una mostra permanente da realizzarsi nei locali del poliambulatorio della stessa ASL, progetto di rivalutazione artistica con sviluppo di una nuova prospettiva culturale, economica e politica nel contesto sociale, dove vedrà protagonisti artisti Biellesi e Canavesani a confronto in un contesto anomalo.

————————————————————————————————————————————-

ISTRUZIONE:

 

2000/01 :

Laureata in Lettere moderne con indirizzo Artistico alla facoltà di Lettere e Filosofia di Torino il 18/10/2001, tesi “Religione e figura di Cristo nella psicanalisi” in Estetica. Il lavoro è stato svolto con la supervisione del Prof. Fulvio Salza. 1996:Conseguito il biennio ITIS per periti in informatica, presso il “Colle Olivetti” di Ivrea. 1994:Diploma di Arredatrice conseguito presso l’Istituto Statale D’Arte “F: FACCIO “ di Castellamonte (TO).1992:               Diploma di Maestro D’Arte conseguito presso l’Istituto Statale d’Arte “F. FACCIO” di Castellamonte (TO).   

————————————————————————————————————————————-

LINGUE STRANIERE

        1991/92- 2014/15:     

       Corso di lingua inglese presso British School di Castellamonte (TO)         

               1997/98:           

Corso di lingua inglese livello intermedio da insegnante madrelingua. 

————————————————————————————————————————————-

CONOSCENZE INFORMATICHE

 

marzo-maggio 2005:

Corso AUTOCAD organizzato da ENAIP Piemonte per conto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali 2002:Corso di Excel e Power Point intermedio presso l’EXECUTRAIN di corso Bramante 58/9 a Torino, sponsorizzato dalla Comunità Europea, in collaborazione con Regione Piemonte e Adecco (Società Interinale). 2000/2001:Corso di Word base ed avanzato presso scuola ISAP di Ivrea.

————————————————————————————————————————————-

CORSI DI AGGIORNAMENTO

2016

3-4-5 febbraio: Corso di formazione per personale tecnico-scientifico sul programma SigecWeb di ICCD per attività di catalogazione, lezioni frontali con Arch. Maria Luisa Desiderio finalizzato ad acquisire nozioni per il progetto di Formazione, in qualità di toutor e formatore “ 500 giovani laureati da formare, per la durata di dodici mesi, nelle attività di inventariazione e digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, presso gli istituti e i luoghi della cultura presenti sul territorio nazionale” Circolare 40 Direzione Generale Educazione e Ricerca – servizio I – Ufficio studi – Mibact – progetto n. 2 “Il territorio: le eccellenze” – progetto finalizzato alla rappresentazione on-line di itinerari turistico-culturali a forte vocazione territoriale. Espressione materiale nel nostro patrimonio culturale materiale, evidenziando espressioni artistiche (monumenti, siti archeologici, architetture, collezioni) che maggiormente esprimono le eccellenze di uno specifico territorio. Creazione di percorsi, mostre virtuali, itinerari turistico-culturali.

2015

26 novembre:

Giornata informativa su Arte e Architettura Contemporanea e periferie urbane – DPCM n. 171/2014 art. 16 Segretariato Generale – attuazione Piano dell’Arte Contemporanea L. 23 febbraio 2001 n. 29, adempimenti di cui alla legge n. 633 del 22 aprile 1941 art. 20 ed adempimenti relativi alla legge n. 717 del 29 luglio 1949. Il corso si è tenuto presso i locali della Soprintendenza SBEAP-TO.

2013

marzo:

Docente per la scuola di restauro Cesma per due lezioni formative sulla storia del castello ducale di Agliè e sulla normativa MIBACT

Da aprile a Giugno:

Dieci lezioni di fotografia applicata ai restauri presso il Centro di Restauro “La Venaria Reale”.

luglio:

Ispettore di concorso per “Guide Turistiche” per conto dalla Provincia di Torino.

2012

6 febbraio:

Docente al corso di Formazione sulla disciplina in materia di attività, conservazione e gestione documentale. Coordinamento del corso stesso in veste anche di responsabile.

2 maggio:

incontro di aggiornamento sull’Adeguamento liturgico degli edifici storici di culto.

31 maggio-2 giugno:

partecipazione al X convegno liturgico Internazionale: “Identità e Trasformazione” presso il Monastero di Bose.

27 giugno:

Secondo colloquio sulla valorizzazione – Il valore della fruizione culturale. Idee per un nuovo pricing per i luoghi della cultura dello Stato del MIBAC – DIGIVAL.

2011

31 gennaio al 21 marzo:

Responsabile coordinatore del corso “Sicurezza, prevenzione e standard di qualità negli edifici museali statali” – discente dello stesso corso. Corso di 18 ore.

18 aprile:

Responsabile Coordinatore della giornata formativa: Nuove norme Urbanistiche della Regione Piemonte L.R. 1/2011 – “Nuovo progetto casa” – prime proposte di riforme urbanistiche. – Stesso corso anche discente.

Relatore del corso per l’assunzione dei nuovi colleghi architetti sulla tematica: Cura delle collezioni.

13-15 settembre 2011:

corso di formazione sul Sistema Informativo Generale del Catalogo SIGEC WEB, indetto dall’ ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione

12 ottobre:

Primo colloquio sulla valorizzazione – Esperienza, Partecipazione, Gestione del MIBAC – DIGIVAL tenutosi a Roma c/o Complesso monumentale di San Michele a ripa Grande.

11 novembre:

Giornata formativa MIBAC: Direzione Generale per l’Organizzazione, gli Affari Generali, l’Innovazione, il Bilancio ed il Personale – Tema: Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.lgs. n. 42/2004 e s.m.i.) alla luce della recente evoluzione normativa e giurisprudenziale.

15 novembre:

Giornata formativa MIBAC: Direzione Generale per l’Organizzazione, gli Affari Generali, l’Innovazione, il Bilancio ed il Personale – Tema: Indicatori di qualità negli Istituti di cultura: linee guida e sperimentazioni. Dall’atto di indirizzo del 2001 alle Carte di qualità dei servizi, al monitoraggio dei servizi in concessione. Il modello europeo CAF per il miglioramento continuo delle performance e dei servizi al cittadino.

3 dicembre:

Relatrice per la conferenza esplicativa per la giornata della disabilità indetta dal MIBAC.

2007

settembre/ottobre:

Corso ECDL MIBAC formazione avanzata: “Protocollo informatico – workflow di 36 ore.

2005

Giornate formative presso la Fondazione Fitzcarraldo di Torino:

Modalità contrattuali e aspetti di gestione per i servizi commerciali all’interno di musei e beni culturali: Strategie e strumenti per la valutazione dell’efficienza e dell’efficacia di un servizio commerciale. Diritti d’Autore e lo sfruttamento commerciale legato ai beni culturali.

Profili professionali e inquadramento contrattuale per il personale di musei e servizi museali.

2004

20 ottobre:

Partecipazione all’incontro indetto dal CSI PIEMONTE sul prototipo per la creazione di un sito web della Regione Piemonte immettendo schedature artistiche degli Enti del Piemonte in un unico database con l’utilizzo del programma di schedature GUARINI creato ed utilizzato dalla Regione stessa

 1 giugno:

In collaborazione con una collega del Ministero ho abbozzato e presentato un progetto per la creazione ed elaborazione di un sito web culturale per VILLA DELLA REGINA 25 maggio; 16-17 giugno: Giornate di formazione sul nuovo codice dei beni culturali e del paesaggio: “Il nuovo codice dei Beni Culturali e del Paesaggio. Principi generali, quadro istituzionale, elementi di innovazione.” Corso organizzato dalla fondazione Fitzcarraldo nel quadro del programma di attività “Progetto pluriennale di formazione per la gestione e valorizzazione dei musei e dei beni culturali del Piemonte” realizzato in convenzione con la Regione Piemonte.

19 maggio:

Conferenza stampa indetta dalla FONDAZIONE PER LA FOTOGRAFIA in collaborazione alla Soprintendenza per Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte. gennaio: Corso sul “Protocollo informatizzato e gestione documentale – la procedura open work”.2003 

Corso di formazione su “Comunicazione e lavoro di gruppo” dal 28-30 maggio c/o Alenia Spazio patrocinato dal Politecnico di Torino e Regione Piemonte; nelle giornate di formazione si è appreso:

elementi necessari a migliorare la qualità del servizio erogato all’utenza;

definire e qualificare le competenze insite nel proprio ruolo;

conoscere i modelli utili ad analizzare e comprendere i meccanismi che regolano le interazioni e gli scambi comunicativi con attenzione alle relazioni con l’utenza;

affrontare i momenti critici in una comunicazione interpersonale;

elementi di base per la costituzione di un team di lavoro; conoscenze e basi teoriche per comprendere e riconoscere le dinamiche e i meccanismi che si instaurano tra individui che partecipano in un gruppo di lavoro.

2002

Corso marzo-ottobre sovvenzionato dalla Regione Piemonte in collaborazione del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, Ufficio Centrale OPPL, dell’Unione Europea e Piemonte Lavoro: Progetto Pari Opportunità “Sportello Donna”. Creazione di un servizio di informazione per le donne.

La sottoscritta dichiara di essere informata e dà il proprio consenso al trattamento dei dati forniti con la presente dichiarazione, ai sensi del D.lgs n. 196/20013.

 

Annunci