Castello ducale di Agliè e la fiction in due puntate «La bella e la bestia»

Tre settimane di riprese. E scusate se è poco. Il castello di Agliè torna protagonista con la fiction in due puntate «La bella e la bestia», prodotta dalla Rai. Gran parte delle scene interne saranno girate proprio nella residenza alladiese. Dopo Agliè, la produzione si sposterà a Villa della regina (per una settimana) e a Stupinigi (per quattro giorni), dove verrà registrata la celeberrima scena del ballo finale.

Per Agliè (e per il castello) una nuova grande occasione per promuovere le eccellenze locali. Tanto più che «La bella e la bestia», nel castello che fu di Elisa di Rivombrosa, segna un gradito ritorno proprio tra le mura della residenza sabauda che, dopo la fiction di Canale 5, non aveva più visto l’ombra di una telecamera.

La fiction, che segna il ritorno della Rai nella rivisitazione dei grandi classici, andrà in onda l’anno prossimo su Rai Uno. Una produzione «Lux Vide» ambientata alla fine del ‘700, girata in lingua inglese e diretta da Fabrizio Costa. Tra gli attori principali la «bella» Blanca Suarez (testimonial di un noto marchio di intimo) e Alessandro Preziosi, già cittadino onorario di Agliè e reduce proprio dal successo di «Elisa di Rivombrosa», dove ha interpretato il conte Fabrizio Ristori. 

Il film ha ottenuto il patrocinio della Città di Torino, del Comune di Agliè e ha il sostegno della Film Commission Torino Piemonte. Sarà girato anche in Piazza Castello. L’amministrazione comunale alladiese ha messo a disposizione della società produttrice, su richiesta della location manager, Emanuela Minoli, una porzione della piazza adiacente alla Balconata del Belvedere, per la logistica dell’organizzazione, credendo nella bontà del progetto.

Agliè Castello Ducale 2010-08-08 22-48-52

 

https://www.facebook.com/castelloducale.diaglie

https://www.facebook.com/Castellodiaglie

Annunci