TURISMABILE

La nostra squadra porta avanti un progetto innovativo, unico in Italia, che per la prima volta si dirige agli operatori del turismo, operando su due direttrici: da una parte il lavoro sul territorio con uno sportello di consulenza gratuita, dall’altra un circuito promozionale su vasta scala.
Turismabile è tutto questo, un’iniziativa voluta dalla Regione Piemonte e realizzata dalla CPD – Consulta per le Persone in Difficoltà Onlus – che intende incentivare il turismo piemontese con la chiave dell’accessibilità come sinonimo di qualità dell’offerta turistica, presentando le eccellenze storiche, artistiche, naturalistiche, ricettive della regione come “per tutti”.
Non soltanto disabili motori, intellettivi o sensoriali, ma anche quelle categorie di turisti che presentino necessità particolari: persone con intolleranze alimentari, con allergie, anziani e anche, perché no, donne incinte. Tutte queste persone possono trovare in Piemonte l’ambiente ideale per un turismo “senza barriere”. Per la prima volta, quindi, si giunge a considerare le persone con disabilità o con esigenze speciali non come “oggetti” del turismo sociale, ma come soggetti del turismo tout-court. Soggetti, cioè, disposti a pagare per servizi e attrattive turistiche ma quindi anche autorizzati a esigere un trattamento proporzionale alle loro esigenze e al loro esborso.
Ecco dunque che il concetto di turismo accessibile si allarga anche alle strutture e agli operatori di settore, ponendo l’accento sul fatto che il “turismo per tutti” è un mercato ancora relativamente poco sviluppato, soprattutto in Italia, dove è quasi sconosciuto e non sfruttato, anche se composto da circa 900 milioni di potenziali clienti in tutto il mondo.
Turismabile è stato inserito nel piano strategico regionale, a dimostrazione di quanto la Regione creda nelle potenzialità di questo mercato. Per lo stesso motivo, del resto, è stato anche creato un tavolo di coordinamento per il turismo accessibile, con rappresentanti della Regione, delle associazioni degli albergatori, delle province, delle Atl e delle associazioni delle persone con disabilità.

TURISMABILE

Annunci